Mangiare pizza la sera: fa ingrassare?

0
119

Molti pazienti mi chiedono se possono mangiare la pizza alla sera o se consumare una pizza alla settimana (magari nel weekend) può davvero compromettere l’efficacia di una terapia nutrizionale.

In questo articolo proverò a sconfessare uno dei dogmi più diffusi in campo alimentare.

Iniziamo col dire che la risposta è SI, possiamo mangiare la pizza la sera, basta farla rientrare nel computo giornaliero delle calorie!

E’ ampiamente dimostrato che non esistono alimenti che fanno dimagrire o ingrassare in assoluto.

Solitamente la pizza viene inserita tra i cibi da evitare quando si è dieta. Benchè nessun alimento sia da “evitare”, non possiamo però dimenticare che una pizza apporta dalle 800-1200 kcal. Inoltre, qualora vi sia l’aggiunta di altri alimenti (come nella pizza ai 4 formaggi o con il salame piccante), le calorie aumentano e possono raggiungere (se non superare), il fabbisogno calorico giornaliero di una donna. 4

mangiare pizza la sera
Fa male mangiare la pizza la sera?

Valori nutrizionali della pizza

valori nutrizionali di una pizza cambiano a seconda degli ingredienti utilizzati: una margherita non potrà mai contenere le stesse calorie di una capricciosa.

In linea di massima, una pizza contiene:

  • proteine nobili. Fondamentali per il trofismo muscolare. Il fabbisogno giornaliero secondo i LARN (Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti ed Energia 1) per un adulto è di un grammo per ogni kg di peso corporeo, valore che aumenta (fino quasi a raddoppiare) in chi pratica regolarmente una disciplina sportiva.
  • Carboidrati: sono la principale fonte energetica dell’organismo. Dopo uno sforzo fisico intenso è importante ripristinare le scorte di glicogeno.
  • grassi saturi, insaturi, sali minerali (come calcio, fosforo, potassio)

Analizziamo ora i valori nutrizionali di una pizza margherita. 100 grammi di pizza margherita corrispondono a circa 270 kcal.

Secondo fonti ufficiali (Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione, INRAN) una pizza pesa tra i 280 ed i 300 grammi; le calorie possono arrivare a circa 800 (sufficienti quindi a sostituire un pasto completo).

Una pizza Margherita di 280-300 grammi apporta:

  • 813 g di Calorie
  • 156 g di Carboidrati
  • 18 g di Grassi
  • 24 g di Proteine
PIZZA Kcal per 100 g Kcal per 300 g Kcal per 600 g
MARGHERITA 270 810 1620
ORTOLANA 260 780 1560
PROSCIUTTO 275 825 1650
CAPRICCIOSA 320 960 1929
4 FORMAGGI 330 990 1980
       

Dieta e pizza: quale scegliere?

Nella tabella precedente sono inoltre riassunte le quote caloriche delle pizze più comunemente consumate.

Quando siete a dieta e la sera uscite a mangiare la pizza, scegliete quelle con le verdure, la marinara, o la margherita (le pizze meno caloriche). Nella pizza l’apporto calorico non è determinato tanto dall’impasto (parliamo di 500-700 kcal) quanto dai condimenti.

Ricordiamo che “la pizza” rappresenta anche un momento di aggregazione da condividere con la famiglia e con gli amici soprattutto per il “post gara” 2.

Perché difficilmente riusciamo a fare a meno di questo alimento? Secondo alcuni studi3 la pizza è uno di quei cibi che creano dipendenza, ma, a differenza dei junk food contiene tutti i macro e micronutrienti necessari all’alimentazione dello sportivo sia agonista che amatoriale.


Bibliografia

  1. LARN Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti ed Energia, IV revisione, Ottobre 2014, Casa Editrice SICS, pag. 159-170
  2. https://www.lascienzainpalestra.it/la-cena-alimentazione-del-podista/
  3. E.M. Shulte et al., Which foods may be addictive? The role of processing, fat content and glycemic load, PLoS One. 2015 Feb 18;10(2):e0117959. doi: 10.1371/journal.pone.0117959. eCollection 2015.